Nel Cuore delle Dolomiti

Nel cuore delle Dolomiti è un tour mozzafiato, che ci porta in giro tra il Sudtirol e l'Austria, ripercorrendo le strade simbolo del ciclismo mondiale. Vivremo un'esperienza unica, fondendo giornate di sport al relax, godendoci i paesaggi alpini, senza la fretta di raggiungere la cima.

Primo giorno: lago di Dobbiaco

Percorso: Facile

Lunghezza percorso : circa 30 km

Ascesa totale: circa 250 m.

Tempo di percorrenza: circa 2 ore (escluso visite)

Tempo di percorrenza con soste: circa 3 ore.

Giunti a Sesto, in val Pusteria, dopo esserci sistemati, e rifocillati dal viaggio, per avere un primo squisito assaggio di Dolomiti, intraprenderemo una passeggiata in bicicletta verso il lago di Dobbiaco, attraversando boschi e ciclabili del Sudtirol. 

Lago di Dobbiaco:  formatosi nell'antichità, grazie alle numerose frane che spesso si staccano dalle montagne del monte Serla sulle sponde del lago. Questo lago montano, attraversato dalla Rienza, è sottoposto ad un continuo apporto di detriti e anche di sviluppo di piante acquatiche sommerse. Ciò comporta un'elevata tendenza del bacino all'interramento, a cui periodicamente bisogna porre rimedio. Dal 1977 il bacino rientra a far parte di un'area protetta.

Secondo giorno: 3 cime di Lavaredo

Percorso: Medio

Lunghezza percorso : circa 100 km

Ascesa totale: circa 2300 m.

Tempo di percorrenza: circa 6 ore (escluso visite)

Tempo di percorrenza con soste: circa 8 ore.

Dopo un'abbondante colazione, si parte per la giornata più impegnativa ed emozionante del tour, alla volta delle 3 cime di Lavaredo. La nostra strada, ci porterà sul lago di Auronzo, e sarà caratterizzata da un dolce pendio fino a San Marco, dove inizia la vera salita, tra panorami da sogno e cime innevate. Dopo circa 22 km di salita adrenalinica sulle orme dei più grandi ciclisti della storia, ecco stagliarsi sulla nostra destra le 3 imponenti cime. 

Terzo giorno: Passo Pordoi (cima Coppi)

Difficoltà: Media

Lunghezza percorso : circa 130 km

Ascesa totale: circa 2800 m

Tempo di percorrenza: circa 8 ore (escluso visite)

Tempo di percorrenza con soste: circa 10 ore.

Il terzo giorno, continuando sulle strade del grande ciclismo, partiremo alla volta del Passo Pordoi, passando per Dobbiaco, e la lieve salita di Cortina D'Ampezzo (circa 30km intorno al 3-4% di pendenza). Subito dopo, raggiungeremo Passo Falzarego e, dopo 10 km di discesa, inizieremo a salire verso il Pordoi. Una volta raggiunto, ci godremo una pausa ristoratrice tra i magnifici paesaggi dolomitici, e lasceremo spazio agli emozionanti monumenti commemorativi dei grandi ciclisti del passato, come Fausto Coppi, Marco Pantani e Gilberto Simoni. Infine, ci muoveremo alla volta di Cortina, ripercorrendo la salita di Passo Falzarego, dove ci ristoreremo e torneremo tramite shuttle all'albergo.

Passo Pordoi: Congiunge Arabba, frazione del comune di Livinallongo del Col di Lana in Val Cordevole nella provincia veneta di Belluno, con Canazei, comune della Val di Fassa in provincia di Trento. L'Alta via n. 2, che parte da Bressanone e arriva fino a Feltre, attraversa il passo Pordoi. Dal Passo si ha il più rapido accesso al gruppo del Sella (la cui maggior elevazione è il Piz Boè, 3152 m) per mezzo della funivia prodotta dalla Hölzl che, con un unico balzo, raggiunge i 2950 m s.l.m. del Sass Pordoi, lo sperone più meridionale del Gruppo del Sella. Nel versante veneto del passo si trova un ossario che raccoglie, in una tomba comune, i resti di 454 caduti germanici e di 8.128 austro-ungarici caduti nel corso della Grande Guerra, provenienti dai vari cimiteri di guerra. Nei ripiani esterni sono invece tumulati, in tombe singole o combinate, i resti di 842 caduti tedeschi della Wehrmacht della Seconda guerra mondiale, provenienti dai cimiteri ubicati nella zona di Belluno.

Quarto giorno: Pista ciclabile di Lienz

Difficoltà: Facile

Lunghezza percorso : circa 50 km

Ascesa totale: circa 70 m.

Tempo di percorrenza: circa 2 ore (escluso visite)

Tempo di percorrenza con soste: circa 3 ore.

Il quarto giorno, per rifocillarci prima del rientro, e salutare le Dolomiti, partiremo da Sesto alla volta di Lienz. in Austria, tramite la famosa pista ciclabile di 48 km. Arrivati li, dopo pranzo, possibilità di rientro tramite treno fino a San Candido.

PREZZI DEL PACCHETTO PROPOSTO

Costo a persona per gruppi di 10/15 partecipanti:

 

€ 650,00 bassa stagione

€ 830,00 alta stagione

 

Servizi inclusi:

  • Pernottamenti in Hotel/B&B 3/4 stelle con trattamento in mezza pensione (escluso bevande);

  • Colazione a sacco;

  • Guida ciclistica;

  • Assistenza tecnica al seguito;

  • Trasferimento tramite treno Lienz-San candido.

 

Servizi non inclusi:

  • Biglietti per i siti archeologici;

  • Noleggio bicicletta e Casco;

  • Extra e tutto quello non riportato in “servizi inclusi”.

Su richiesta Tour personalizzati.

Per maggiori informazioni e prenotazione, scrivi a: info@irentbike.com

Termini e condizioni