La via per Puteoli

Uno straordinario tour ideato sulle strade di Pozzuoli per permettervi di visitare in sella alle nostre bici luoghi rinomati per la ricchezza culturale e per il loro fascino. Dalla Grotta di Seiano, con i suoi scorci sul mare, al quartiere puteolano storico del Rione Terra, al cratere vulcanico della rinomata Solfatara.

ITINERARIO IN SINTESI

Km Totali in Bicicletta 28 km ca. –Dislivello totale 152 m ca.

Incontro con la Guida e l’assistenza tecnica per

il briefing iniziale: presso Piazza del Plebiscito,

Napoli alle ore 10:00 ca.

Partenza del tour alle ore 10:30 ca.

Difficoltà: media

Durata visite escluse: 3 ore ca.

Durata visite incluse: 4/5 ore

*Su richiesta è possibile modificare il punto di

partenza del tour e l’orario in base alle vostre esigenze.

Punti di interesse:

Grotta di Seiano: Splendido scorcio situato tra l’area marina protetta del parco sommerso la Gaiola e la baia di Trentaremi, dove Publio Vedio Pollione fece costruire un teatro, un ninfeo e un complesso termale. I resti di altre domus romane si possono scorgere a Marechiaro, lungo la spiaggia, oppure alla Calata Ponticello, risalendo il borgo, dove si possono scorgere una colonna a base ionica ed una nicchia in laterizio. Sulla scogliera, invece, andando verso la Gaiola si può ammirare ciò che rimane della "Villa degli spiriti" anche detta “Villarosa". Proseguendo lungo la costa, verso occidente, è possibile notare il perimetro della “Scuola di Virgilio” dove si riteneva che il "vate" praticasse arti magiche.

Rione Terra Pozzuoli: nessuna espressione può descrivere meglio questa zona se non quella di Alberto Angela: “C'è un quartiere dove i capitoli della lunga storia di Pozzuoli si sono sovrapposti come pagine di un libro, il Rione Terra”. Infatti, è l'unico luogo del territorio puteolano che è stato protagonista di tutte le evoluzioni storiche: dai primi anni della colonizzazione greca e romana fino all'epoca moderna. 

L'Anfiteatro Flavio: è uno dei due anfiteatri romani esistenti a Pozzuoli e risale alla seconda metà del I secolo d.C. Alcuni testi riportano la sua edificazione sotto Vespasiano e la sua inaugurazione probabilmente da Tito. Secondo alcuni studiosi, la presenza di muratura realizzata con la tecnica dell'opus reticulatum, farebbe pensare ad una sua realizzazione sotto Nerone, rimossa poi con un processo di damnatio memoriae.

La Solfatara di Pozzuoli: è uno dei quaranta vulcani che costituiscono i Campi Flegrei ed è ubicata a circa tre chilometri dal centro della città di Pozzuoli. Si tratta di un antico cratere vulcanico ancora attivo ma in stato di quiescenza, che da circa due millenni conserva un'attività di fumarole d'anidride solforosa, getti di fango bollente ed elevata temperatura del suolo. Altre attività simili si riscontrano anche in altre parti del mondo e vengono indicate con il nome di solfatare proprio per la similitudine con quella puteolana. La Solfatara rappresenta oggi una valvola di sfogo del magma presente sotto i Campi Flegrei, grazie alla quale si riesce a mantenere una pressione costante dei gas sotterranei.

Costo a persona*

da 3/4 pax a max 15 pax  € 85.00/persona

Servizi inclusi:

  • Guida;

  • Noleggio bicicletta**;

  • Casco.

Servizi non inclusi:

  • Ingresso ai musei;

  • Pranzo.

Supplementi:

Supplemento bicicletta Mtb, trekking: 12.00€

Supplemento bicicletta con pedalata assistita: 20.00€

Supplemento bicicletta da corsa 20.00€

Supplemento per 1/2 pax: 15.00€ a persona

Su richiesta, possiamo prenotare i biglietti per visitare:

- Grotta di Seiano

- Rione Terra

- Anfiteatro Flavio

- Solfatara

(i costi dei biglietti sono variabili a seconda del periodo e del numero di persone)

Su richiesta Tour personalizzati.

*per maggiori informazioni e prenotazione, scrivi a: info@irentbike.com

termini e condizioni

camaleonte.jpg

**Per questo tour, I Rent Bike mette a disposizione la trekking bike, ideale e confortevole per percorsi cittadini e per lunghi viaggi.