Tour di Ischia

Alla scoperta dell'isola più grande dell'arcipelago campano, attraverso lo sport ed il divertimento. Partiremo da Napoli dal Molo Beverello per raggiungere Ischia Porto, dove ci attenderanno le biciclette. Da qui, partiremo alla volta del Monte Epomeo, attraversando i graziosi comuni ischitani: come Lacco Ameno, famosa in tutto il mondo per le sue terme ed il suggestivo centro storico; Forio, con le sue piscine naturali e le tante chiese; per poi raggiungere Serrara Fontana, dove potremo rifocillarci dopo la salita, godendo della meravigliosa vista sul golfo di Napoli e, a nord, della vista dell'edificio vulcanico del Monte Epomeo. In seguito riscenderemo verso Ischia Porto, passando per il Castello Aragonese, una vera e propria cittadella fortificata, arroccata su di un isolotto, costruita dagli Aragonesi nel XV secolo.

ITINERARIO IN SINTESI

Km Totali in Bicicletta 31 km ca. – Dislivello totale 610 m ca. 

Incontro con la Guida e l’assistenza tecnica per il briefing

iniziale: presso porto di Ischia alle ore 09:00 ca.

Partenza del tour ore 09:30 ca.

Difficoltà: media

Pranzo a Sant’Angelo d’Ischia presso l’Enoteca La Stadera,

dove potrete assaggiare i migliori vini isolani, accompagnati

da gustosissimi salumi e formaggi, intorno alle ore 13:00.

Ritorno previsto alle ore 18.00 ca.

*Su richiesta è possibile modificare il punto di partenza

del tour e l’orario in base alle vostre esigenze.

Punti d'interesse:

Ischia: è il luogo perfetto per poter staccare la spina dagli impegni quotidiani dedicandosi al proprio relax. Un'incantevole scrigno di alcune delle più belle meraviglie naturali e non, del Tirreno. È l'isola più estesa appartenente all'arcipelago delle isole Flegree, della città metropolitana di Napoli. Situata all'estremità settentrionale del golfo di Napoli e a poca distanza dalle isole di Procida e Vivara, nel mar Tirreno, dopo Sicilia e Sardegna, è la terza isola italiana più popolosa. È una forte attrazione turistica per il suo mare, le acque termali, il maestoso Castello Aragonese e i Giardini la Mortella. D'origine vulcanica, si è formata in seguito ad eruzioni.

Lacco Ameno: incantevole borgo situato nella parte nord-ovest dell'isola, si estende lungo il mare e sulle prime pendici del Monte Epomeo. Confina ad ovest con Forio e ad est con Casamicciola Terme. Contrariamente a quanto si possa pensare, non è il meno conosciuto. Racchiude in sè millenni di storia, che ne fanno la zona più antica. Attrazione principale della cittadina, oltre al suggestivo centro storico, è il complesso termale Negombo, caratteristico per le molteplici vasche e saune.

Serrara Fontana: comune ischitano che può vantare diversi "primati": è, infatti, il meno popoloso dei sei comuni dell'isola d'Ischia; è, però il più alto. È l'unico che si prolunga dal mare con il borgo di Sant'Angelo fino alla vetta più alta dell'isola dove si trova una splendida foresta chiamata "falanga". Confina a Nord con il comune di Casamicciola, ad ovest con il comune di Forio, e ad est con il comune di Barano. Sant'Angelo si trova a sud, ed è anche il punto più a sud dell'intera isola.

Da non perdere:

Belvedere: nome attribuito alla piazzetta-balconata del comune nel centro abitato di Serrara. Da cui è possibile godere panorami mozzafiato sui centri abitati di Serrara, Sant'Angelo, Succhivo, la frazione di Panza; con la possibilità di scorgere l'isola di Ventotene.

  • Meno famosa, forse perché più nascosta, è la piazzetta di Fontana. Anche da qui si gode di una vista privilegiata sui comuni di Barano d'Ischia e di Ischia senza tralasciare il golfo di Napoli con le isole di Vivara e Procida.

  • Percorrendo invece la mulattiera che parte proprio da piazzetta di Fontana, si può giungere sulla cima del Monte Epomeo e visitare la chiesetta di San Nicola con annesso eremo. Da quest'ultimo, attraversati pochi gradini ricavati da un masso tufaceo è possibile accedere ad una piccola postazione privilegiata da cui godersi il panorama partenopeo.

Castello Aragonese: imponente fortificazione edificata sulla cosiddetta "cupola di ristagno", una sorta di bolla di magma che nel corso di fenomeni eruttivi si è consolidata. Collegata all'antico borgo di Celsa, attraverso Ischia Ponte. Grazie ad Alfonso v d'Aragona al castello si accede da un traforo, scavato nella roccia, illuminato. Si arriva ad una mulattiera che si snoda all'aperto, conducendo alla sommità dell'isola.Da qui si diramano sentieri minori che conducono a diversi edifici e magnifici giardini.

Costo a persona*

da 3/4 pax a max 15 pax  € 75.00/persona

Servizi inclusi:

  • Guida;

  • Noleggio bicicletta**;

  • Casco.

Servizi non inclusi:

  • biglietti traghetto/aliscafo dal/al molo Beverello, Napoli

  • Ingresso ai musei;

  • Pranzo.

Supplementi:

Supplemento bicicletta da corsa 20.00€

Supplemento per 1/2 pax: 15.00€ a persona

Su richiesta Tour personalizzati.

*per maggiori informazioni e prenotazione, scrivi a: info@irentbike.com

termini e condizioni

**Per questo tour, I Rent Bike mette a disposizione l'E-Bike Cube reaction Pro.